Tutti i vantaggi del combinatore telefonico

combinatore, telefonico
Tutti i vantaggi del combinatore telefonico 4.10/5 (82.00%) 6 voti

Il combinatore telefonico è uno strumento parecchio utile nel caso in cui decidiate di installare un impianto antifurto. Spesso viene integrato nella centrale antifurto come un chip dedicato, ma è possibile anche trovare modelli esterni che si collegano alla centrale tramite cavo.

La principale funzione di questo dispositivo è quella di far scattare, in caso di allarme, una chiamata vocale a uno o più numeri memorizzati. È possibile effettuare la telefonata sia dalla linea fissa del telefono, quando il combinatore è del tipo PSTN, sia da una scheda SIM di un qualsiasi operatore telefonico, nel caso in cui si tratti di un combinatore GSM.

Il combinatore consente di pre-impostare una decina di numeri di telefono, tra questi è possibile registrare anche quelli delle Forze dell’Ordine. Verranno, poi, contattati in sequenza in caso di mancata risposta. Alcuni combinatori hanno anche la capacità di inviare SMS in caso di allarme e/o guasto.

Nel caso in cui scattasse l’allarme, il combinatore ci invierà un messaggio pre-registrato nel quale saranno presenti i riferimenti precisi sull’accaduto, sull’ubicazione dell’abitazione, ecc.

Una volta ricevuto il messaggio, avrete la possibilità, tramite tastiera del telefono o del cellulare, di compiere diverse azioni:

  • disattivare l’allarme;
  • disattivare uno o più sensori;
  • ascoltare quello che avviene nell’ambiente, sfruttando il microfono presente sulla centrale antifurto.

I migliori combinatori telefonici presenti in commercio sono quelli che si appoggiano sia sulla linea fissa che su quella GSM. Questi, infatti, sono in grado di assicurare il funzionamento anche in caso di manomissioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *