Prezzi allarme

Prezzi allarme 4.67/5 (93.33%) 3 voti

Non è facile quantificare il prezzo di un antifurto per la casa. Dipende innanzitutto dalla complessità del sistema, dalla quantità di componenti da installare, dalla marca scelta e dalla manodopera dell’ installatore. Possiamo però indicare una fascia di prezzo per ogni singolo componente per avere poi il computo finale.

Partiamo dalla centralina:
i modelli economici costano 150-300 euro, quelli medi 300-500 euro, quelli semi professionali hanno un costo compreso tra 500 e 1000 euro. Il prezzo è influenzato dal totale degli ingressi che si possono collegare, dalla doppia tecnologia supportata, filo o wireless a doppia frequenza e dalla presenza del combinatore telefonico.

prezzi allarme casa

 

Sensori:
i rilevatori Pir da interno passivi costano relativamente poco, tra i 30 ed i 50 euro. I prezzi iniziano a salire per i rilevatori attivi, che hanno bisogno di un ricevitore, e per le barriere perimetrali esterne. Il fatto di dover essere protette contro agenti atmosferici ed atti vandalici fa salire il prezzo che per un prodotto medio oscilla tra gli 80 ed i 200 euro. Qualcosina in più per i sensori a doppia tecnologia con controllo a microonde che coprono grandi distanze.

Contatti magnetici:
probabilmente è il componente che costa meno di tutti all’ interno di un impianto di allarma. Non si spendono più di 20-30 euro per un buon prodotto per porte, finestre, serrande e tapparelle.

Sirene:
quelle da interno hanno un costo massimo di 60 euro, quelle da esterno non vengono mediamente più di 100 euro, sia la parte acustica che visiva.

Combinatore telefonico: 
di norma si trova già installato nelle centraline, ma alcuni modelli prevedono l’installazione a parte. Costo compreso tra 30 e 60 euro.

Telecamere di sorveglianza:
ce ne sono da tutti i prezzi. Le più economiche, sia cablate che wireless, costano meno di 50 euro. Un prodotto medio ha un prezzo compreso tra 100 e 200 euro, modelli semi professionali iniziano a costare molto di più superando anche i 1000 euro. La differenza la fa la qualità delle ottiche montate, la possibilità dello zoom, la luminosità della lente e la connessione internet.

I kit: ci sono molti venditori che proprongono kit di antifurto per la casa a costi compresi tra 300 e 600 euro. Solitamente nel pacchetto è compresa una centralina, un sensore, la sirena e un paio di contatti magnetici. Si possono montare anche da soli e ciò consente un ulteriore risparmio. Sull’ affidabilità di tali prodotti preferiamo non commentare, potrebbero andare bene in alcune circostanze, ma la professionalità di un installatore esperto spesso fa la differenza nel montaggio e nella funzionalità di un allarme.

Totale: un antifurto per una casa compreso di centralina, due sensori interni e due esterni, con combinatore telefonico e sirena costa tra 1500 e 2000 euro di qualità medio alta. Il 50% della spesa può essere detratto dalla dichiarazione fiscale grazie alle agevolazioni sugli antifurti.

  1. Ciao

    c’è nessuno che può darmi qualche informazioni sul sistema superokkio a doppia frequenza della sicurezza.pro?

    grazie

    • Io ho l’allarme super okkio, che cosa volevi sapere? In ogni caso, scusa, ma non fai prima a chiedere a chi li vende?

      • si però mi serve saperlo da una fonte “imparziale”, non posso mica chiedere un’opinione all’oste se il vino è buono! 🙂

        Comunque volevo sapere se è un prodotto affidabile, se dà falsi allarmi, gli aspetti negativi, quelli positivi, i problemi, se le batterie durano, come è l’assistenza, se funziona bene insomma.

        Io ho una villetta a schiera su 4 livelli, taverna interrata, fino alla mansarda, circa 40 metri quadri a piano. Mettendo la centrale al piano terra, la copertura dei sensori arriverà in tutta la casa e in giardino (circa 300mq)?

        Cosa mi consigli per l’esterno.

        • Ho la superokkio da un anno, non ho falsi allarmi, le batterie durano molto, non c’è manutenzione. Insomma funziona bene, è un buon prodotto.
          per quanto riguarda il tuo caso, non penso avrai problemi, la portata dei sensori è ampia. Io ho un garage a una trentina di metri dalla centrale e il sensore la raggiunge bene.
          Il mio consiglio è di fare una protezione del giardino con un sensore apposito, poi di proteggere le porte e le finestre esterne e qualche sensore anche all’interno. In questo modo puoi parzialzizare l’impianto in modo da usarlo sia quando esci che quando sei in casa o dormi.
          Metti una sirena ben a vista che fa anche un effetto deterrente

          ciao

          • i programmi notte/giorno possono essere memorizzati sui telecomandi? grazie

  2. Ciao, aggiungo che sicurezza.pro mette a disposizione l’assistenza tecnica direttamente su numero verde.
    Io mi sono trovato benissimo, ho ricevuto supporto già dall’installazione e l’impianto funziona a dovere oramai da 2 anni!
    Consiglio vivamente!

  3. Ciao Denis, come minimo la garanzia è di due anni, come da leggi in Italia. SIcuramente qualcuno propone garanzie accessorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *