Cosa sapere sulle telecamere in condominio

condominio
Cosa sapere sulle telecamere in condominio 4.40/5 (88.00%) 7 voti

Telecamere di videosorveglianza e privacy, un tema complesso e spinoso. E neanche la legge ci viene incontro. Infatti, al momento le normative sono dubbie ed addirittura in alcuni casi contrastanti.

Partiamo con ordine. La sentenza di cassazione 22602/2008 si era espressa ritenendo lecito l’utilizzo di telecamere esterne, telecamere che registravano un cortile interno condominiale. Subito dopo, però, è tornato a dire la propria il Garante della Privacy, ribadendo come l’articolo 615-bis C.P.P. condanni chi acquisisce indebitamente e senza consenso del materiale. Per questo, non è possibile registrare immagini riguardanti la vita privata altrui all’interno del proprio domicilio.

Incongruenze, quindi, ci sono e non sono poche. Infatti, sono state segnalate al parlamento ed al governo al fine di regolamentare il trattamento dei dati personali provenienti da registrazioni con telecamere. L’esigenza è di continuare a tutelare le persone per garantirne la sicurezza senza, però, mettere in pericolo la loro privacy. In altre parole, il diritto alla riservatezza non deve compromettere la sicurezza di chi è all’interno del proprio domicilio.

Il Garante della Privacy si è, inoltre, espresso sugli eventuali soggetti decisionari e con quale tipo di maggioranza si poteva procedere all’installazione di un impianto di videosorveglianza.

Purtroppo, però, nel tempo altre e numerose sentenze hanno finito per creare ancora più confusione sull’argomento. Ad esempio, esemplare è quella del Tribunale di Salerno del 14/12/2010. Questa sentenza ha valutato l’impianto di videosorveglianza come uno scopo estraneo alle esigenze dei condomini e per tale motivo non è sufficiente neppure un’assemblea per determinarne l’installazione.

Per nostra fortuna, questo vuoto normativo è stato finalmente colmato dalla riforma del condominio. In questa riforma sono state semplificate e chiarite la maggior parte delle delibere, comprese quelle sul risparmio energetico, la banda larga, le antenne satellitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *