Telecamere videosorveglianza a batteria: cosa sono e come funzionano

telecamere videosorveglianza a batteria
Telecamere videosorveglianza a batteria: cosa sono e come funzionano 4.70/5 (94.00%) 6 voti

Le telecamere per la videosorveglianza a batteria sono molto importanti, perché rientrano fra quei prodotti di facile utilizzo che si rivelano molto pratici. Oggi, visto che c’è molta attenzione per la sicurezza in casa, sono aumentate le richieste di telecamere per la videosorveglianza e, di conseguenza, sono aumentate anche le richieste per le telecamere a batteria. Ma di che cosa si tratta esattamente? Vediamo di saperne un po’ di più su questi dispositivi.

Cosa sono le telecamere a batteria

Le telecamere a batteria, a differenza degli altri modelli tradizionali, non hanno bisogno di essere alimentate tramite dei fili, ma vengono alimentate attraverso una pila. Esistono varie tipologie di questo tipo di videocamere e spesso si differenziano anche i modelli interni da quelli progettati per esterni.

Queste ultime sono in genere progettate e costruite mediante materiali più resistenti. Sono anche impermeabili, perché devono resistere agli agenti atmosferici. Alcuni modelli da esterno possono avere anche un supporto alla batteria costituito da un piccolo pannello solare.

I tipi di batteria

Ma quali possono essere le tipologie di batteria utilizzate da questo genere di telecamere alimentate con le pile? Anche in questo senso abbiamo una grande varietà. Per esempio c’è la batteria agli ioni di litio, quelle di ultima generazione. Assicurano una grande quantità di energia e durano molto nel tempo.

Poi ci sono le batterie a nichel-idruro di metallo, che comunque sono poco utilizzate per le telecamere, perché non danno molte garanzie. Meno utilizzati sono anche i modelli di telecamere con batterie a nichel-cadmio, perché vengono spesso preferite le telecamere con batterie al litio.

I modelli a nichel-cadmio comunque sono spesso impiegate con successo quando si vuole avere a disposizione uno strumento con una potenza elevata.

Il fattore della capacità della batteria

Per tenere conto delle caratteristiche delle telecamere di videosorveglianza a batteria non si può trascurare comunque un altro aspetto importante, che è quello della capacità della batteria stessa.

Tenere conto di questo fattore è importante per definire quanto può durare la pila, sulla base dell’energia che viene assorbita dallo strumento tecnologico in questione. Ricordiamo ad esempio che una batteria da 1600 mAh avrà una durata differente in base all’utilizzo che si fa della telecamera di videosorveglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *