Sistema antifurto tapparelle wireless

Sistema antifurto tapparelle wireless 4.20/5 (84.00%) 4 voti

Salve Massimiliano,

mi chiamo Sandro e possiedo un appartamento abbastanza grande non lontano dal centro di Verona, situato al quarto piano di un palazzo condominiale in residence. C’è la predisposizione filare per il portone d’ingresso principale e poi ci sono le tubature che arrivano ai cassonetti, suppongo per applicare i contatti magnetici d’apertura sulle finestre. In tutto questo, ciò che mi ha destato qualche perplessità è che due finestre non possiedono la predisposizione via cavo: ti parlo di due finestre di difficile accesso, al di sotto delle quali non ci sono terrazzi ma il muro è spiovente dal quarto piano sino a terra. Pertanto ho presupposto che la ragione della mancata presenza di predisposizione filare fosse dovuta alla difficile accessibilità di questi due serramenti. Ah dimenticavo, non ci sono i tubi per i rilevatori volumetrici da interno. Secondo il tuo parere e le tue conoscenze in materia, si tratta di un buon sistema di antifurto? Qual è la tua idea riguardo le due finestre senza predisposizione e quindi senza possibilità di poterle proteggere? Ti ringrazio tanto per l’attenzione e per il tempo che vorrai dedicarmi nel rispondermi!

Un saluto e complimenti per il tuo lavoro!

Sandro da Verona

Risposta:

Buon pomeriggio,

Grazie per i complimenti Sandro! prima di tutto è importante sottolineare che, anche in presenza della predisposizione per un sistema di allarme filare, non è strettamente necessario e/o obbligatorio seguirlo alla lettera! addirittura, nella stragrande maggioranza dei casi, la predisposizione filare è basilare e realizzata dagli stessi elettricisti, i quali potrebbero non avere alcuna esperienza o dimestichezza nel campo degli impianti di sicurezza. In più per me commetti uno sbaglio credendo che la predisposizione che va ai cassonetti sia per i contatti magnetici d’apertura perimetrali, in quanto, con ogni probabilità, è stata pensata per l’installazione dei rilevatori per le tapparelle… ad ogni modo, considerando anche il costo irrisorio per l’acquisto di un contatto magnetico, non ci penserei due volte ad effettuare una doppia protezione, quindi sia delle tapparelle che delle aperture della finestre presenti in casa. Per quanto riguarda le due finestre senza copertura e la mancanza dei rilevatori volumetrici da interno, sarebbe inverosimile effettuare interventi ed opere sui muri: per questa ragione ti suggerisco di dotarti di una centralina d’antifurto mista (quindi wireless + via cavo), così potrai integrare i rilevatori mancanti con i modelli wireless, come ad esempio i sensori tapparelle wireless (senza filo, funzionanti a batteria), ideati e progettati espressamente per intercettare e rilevare i movimenti verso l’alto o verso il basso delle tapparelle stesse; questi rilevatori per tapparelle sono disponibili in commercio in diverse tipologie (ad esempio con cordino, ad asta e a scorrimento) e sono idonei anche per la rilevazione di tagli o strappi da parte di eventuali ladri e malintenzionati. Si tratta di dispositivi specifici, da affiancare ad altri apparecchi volti alla protezione di tipo perimetrale. Spero di essere stato un valido aiuto, per altre domande e informazioni mi trovi qui a disposizione, pronto a risponderti! Tienimi aggiornato sulla tua situazione, un saluto Max

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *