Centralina d’allarme portatile

Centralina d’allarme portatile 4.40/5 (88.00%) 8 voti

Ciao,

mi chiamo Clara, vivo a Bologna e prima di tutto ci tengo a farti i complimenti per questo blog, credo sia importante per i semplici utenti avere a disposizione una piattaforma e un esperto per fare domande o saperne di più sul mondo della sicurezza, che non è proprio pane quotidiano per molte persone, soprattutto per chi si appresta ad acquistare e spesso si ritrova a non capire i tecnicismi e a prendere fregature! Ho deciso di rivolgermi a te perché spero tu possa darmi una mano, da un po’ di tempo sto cercando dei semplici contatti magnetici d’apertura wireless per la protezione degli infissi del mio appartamento, e vorrei poterli collegare ad una centralina di allarme portatile! Inoltre avrei necessità che il suono emesso sia discreto e che venga segnalato anche nella centralina. Devo dire che ho già buttato uno sguardo qua e là, sia nei negozi fisici che sugli store on line, ma non sono riuscita, almeno per il momento, a trovare niente di simile, soltanto centraline fisse e sirene d’antifurto da installare in ambiente esterno. Tu sai darmi qualche suggerimento in merito? Aspetto di conoscere la tua opinione, nel frattempo ti ringrazio per l’attenzione e per la consulenza che vorrai farmi!

Un saluto

Clara da Bologna

Ciao Clara,

Mi fa molto piacere sentirti dire tutte queste cose belle sul blog, che in effetti nasce proprio per dare informazioni utili su questo mondo non sempre facilissimo! Allora, per quanto riguarda i rilevatori d’apertura non ci sono assolutamente problemi, poiché i contatti magnetici, oltre ad essere accessibili dal punto di vista economico, sono facili da reperire in commercio, sia nella versione wireless che in quella via cavo; detto ciò il problema potrebbe riguardare la centralina. Tu di preciso cosa intendi quando fai riferimento ad un modello portatile? In quale luogo dovresti trasportarla? e soprattutto quante porte o finestre dovrebbe controllare? Te lo chiedo perché, nel caso tu voglia controllare quattro o cinque porte potresti senza problemi dotarti di una centralina d’allarme via radio, la cosa importante è che non si tratti di dieci ingressi!

Questo tipo di centralina, generalmente, viene alimentata tramite l’uso di batterie ma anche con la normale alimentazione di rete può andar bene, e se hai davvero la necessità di spostarla da un luogo all’altro, potresti utilizzare una valigia con imbottitura, come ad esempio quelle che vengono impiegate per il trasporto degli strumenti musicali. In più, trasportando l’antenna fuori dalla valigia e collegando un segnalatore buzzer, avresti anche il segnale acustico del buzzer oltre a quello visivo direttamente sul pannello della centralina.

Detto ciò è necessario prestare attenzione alla portata radio dei rilevatori stessi: passando da una camera all’altra, ovvero coprendo distanze che non vanno oltre i dieci metri, non dovresti riscontrare problematiche; potresti averne, invece, se superi tale distanza. Spero di essere stato un valido aiuto e di aver risposto alle tue domande in modo chiaro ed esaustivo, ovviamente se dovessi avere bisogno di altri chiarimenti o consigli scrivimi pure! Fammi sapere. Un saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *