Sirena antifurto potente

Sirena antifurto potente 4.20/5 (84.00%) 5 voti

Domanda:

Buonasera,

mi chiamo Gabriele e ti scrivo perché da un po’ di tempo a questa parte sto pensando di dotarmi di un buon sistema di antifurto per proteggere al meglio il mio appartamento e la mia famiglia, per questo motivo sono alla ricerca di una sirena d’allarme potente. A tal proposito ti chiedo: in che modo posso capire su quale modello orientarmi e dove poterlo trovare ed acquistare con i giusti requisiti? Ti ringrazio tanto per l’attenzione e per le dritte che mi darai.

Cordiali saluti

Risposta:

Buonasera Gabriele,

prima di tutto ti suggerisco di affidarti ad un rivenditore specializzato in sistemi di antifurto, meglio ancora se lo fai rivolgendoti direttamente al produttore oppure all’importatore diretto. Inoltre, se hai modo di recarti da loro, potrai trovare senza dubbio un’ampia gamma di modelli sirene scegliendo e provando quella più idonea alle tue specifiche esigenze di sicurezza seguendo i preziosi consigli degli esperti nel settore. Le sirene rappresentano dei dispositivi fondamentali nell’ambito di un impianto di allarme. La dotazione di una sirena antifurto con funzione di segnalazione acustico visiva, è sicuramente indispensabile per il regolare funzionamento del sistema di sicurezza.

La sirena, infatti, ha un duplice scopo: prima di ogni altra cosa costituisce un ottimo deterrente per i ladri; inoltre svolge l’importante ruolo di attivazione dell’allarme, attirando così l’attenzione dei vicini di casa e dei passanti che, in caso di effrazione, hanno la possibilità di richiedere un intervento rapido e provvidenziale di Polizia o Carabinieri. Attualmente, sul mercato dei prodotti per la sicurezza, si possono reperire diversi modelli di sirene antifurto, sia nella variante via cavo (filare) che nella versione via radio (wireless, senza fili). In ogni caso, al di là delle specifiche e dei peculiari requisiti tecnici, le sirene sono tutte dotate di un dispositivo lampeggiante, di un doppio coperchio e di una batteria d’emergenza che funziona autonomamente: questo significa che procede ad alimentare la sirena anche nel caso in cui il filo dell’alimentazione venisse danneggiato e/o manomesso da un malvivente intenzionato ad entrare nell’edificio.

Detto ciò, in linea di massima, posso dirti che di solito le sirene si distinguono in due grandi categorie: le piezoelettriche e le magnetodinamiche. Per quanto riguarda la prima tipologia di sirena, anche se più nuova, risulta meno potente ma al contempo anche più accessibile a livello economico, oltre a comportare un minor consumo (anche se, leggendo la tua mail e quindi la tua specifica richiesta di avere informazioni su modelli di sirene potenti, non penso facciano al caso tuo). Per ciò che concerne la seconda tipologia di sirena, ovvero quella magnetodinamica che ti consiglio, risulta senza dubbio molto più potente dell’altra, ma al tempo stesso più spiacevoli all’orecchio (ne esistono diversi modelli a seconda del livello di potenza richiesta); In questo caso, la sola accortezza che devo sottolineare è quella di dotarti di una centrale d’allarme ben alimentata. Spero di averti fatto una chiara panoramica delle varie opzioni! Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *