Scuole in sicurezza

Scuole in sicurezza 4.20/5 (84.00%) 8 voti

MISSIONE SCUOLE SICURE: ECCO LE PROBLEMATICHE PRINCIPALI

L’edilizia allo scopo di mettere le scuole in sicurezza rappresenta una dei principali obiettivi del Governo italiano, il quale costantemente stanzia fondi ed elabora nuovi progetti per garantire a studenti ed insegnanti strutture sicure in cui insegnare ed imparare.
Tuttavia, la scuola rappresenta sempre un luogo un po’ atipico per la gestione della sicurezza, in quanto la presenza di minorenni aumenta il numero di problematiche legate agli interventi di primo soccorso, i quali variano in base all’urgenza ed all’entità del disturbo.
La sicurezza legata al primo soccorso non è l’unico degli obiettivi da raggiungere per avere strutture migliori. Dati alla mano, infatti, si constata che nove scuole su dieci non sono state costruite secondo gli ultimi criteri antisismici, e pertanto non in regola. Inoltre, un’altra problematica che nasce quando si vogliono costruire delle scuole è quella di dare agli studenti strutture mobili efficienti che favoriscano lo scambio e la comunicazione tra insegnanti e studenti.
Infine, tutti sappiamo che le scuole sono spesso vittime di furti ed atti vandalici contro alcune strutture scolastiche molto costose, e per tali problematiche è necessario trovare una soluzione nel più breve tempo possibile.
Come fare, dunque, per riuscire finalmente a mettere le scuole in sicurezza, prevenendo furti ed atti vandalici di vario genere? Esistono diverse soluzioni: scopriamole!

 

ANTIFURTI PER UNA SCUOLA PIU’ SICURA

Tra i principali sistemi per le scuole, è bene citare i sistemi antifurto fai da te. Grazie all’evoluzione della tecnologia, che ha compiuto passi da gigante in merito, installare questi sistemi di protezione è diventato molto più semplice e meno costoso.
Tra i sistemi antifurto più efficienti e facili da installare, meritano particolare considerazione:
– l’antifurto wireless;
– l’antifurto fai da te filare.
Quali sono le differenze tra i due, e qual è il migliore? Diciamo che alla seconda domanda non c’è una risposta precisa, in quanto la scelta dipenderà dal fatto che la scuola abbia una struttura adatta all’installazione di uno o dell’altro.
L’antifurto wireless è molto più vantaggioso se si vuole essere liberi di installarlo in qualsiasi punto della struttura. In caso contrario, invece, si consiglia sempre un sistema dotato di fili, il quale, nonostante possa presentare tempi più lunghi di installazione ed un costo della manodopera leggermente maggiore, si rivela molto più efficace, in quanto immune alle interferenze che portano a ritardi nello scatto dell’antifurto. Inoltre, i sistemi filari sono consigliati anche per un minor costo della manutenzione.
Tuttavia, nonostante un sistema antintrusione fai da te presenti molti vantaggi, è sempre consigliabile farlo installare da persone qualificate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *