Protezione dalle intrusioni

Protezione dalle intrusioni 4.60/5 (92.00%) 6 voti

Buongiorno,

mi chiamo Serena e con molto interesse seguo il tuo blog, da un bel po’ di tempo oramai! Leggendo le varie domande che gli utenti ti pongono, ho avuto modo di notare che la maggior parte di loro è più interessata a salvaguardare il proprio nucleo familiare che i beni o gli oggetti preziosi che tengono in casa. Anche io rientro in tale categoria di persone, e non ti nego che mi preoccupa non poco l’idea che qualcuno riesca ad intrufolarsi nella mia abitazione e magari fare del male a me e alla mia famiglia. Io possiedo una villetta con un seminterrato, piano rialzato, primo piano ed un giardino che si sviluppa sui tre lati della casa. Secondo te quale sistema di allarme potrei acquistare ed installare? Inoltre vorrei una protezione anche per l’ambiente esterno; ti specifico che non possiedo animali domestici, tuttavia gironzolano i gatti dei vicini di casa…  Aspetto di sapere cosa ne pensi, e nel frattempo ti ringrazio tanto per la disponibilità e ti saluto!

Serena

Risposta:

Buongiorno Serena,

mi fa piacere saperti una lettrice attenta e interessata! Per il discorso sugli utenti devo dire che hai ragione, il fatto di voler dare priorità alla propria incolumità rispetto alla tutela degli oggetti di valore è un problema molto sentito dalle persone! Per quanto riguarda l’installazione del tuo sistema, prima di tutto dovresti capire se c’è la predisposizione, ovvero se è possibile far passare i cavi o meno, ad ogni modo i prodotti che ti suggerisco sono reperibili in commercio sia nella versione via cavo (filare, hanno un costo minore) che in quella via radio (wireless, senza fili). Ti sto parlando dei sensori con lente a tenda, da installare tra l’infisso e la persiana, delle barriere a stilo o dei sensori da installare all’esterno a doppia o a tripla tecnologia. Da ciò che mi riporti, se ci sono i gatti dei vicini che potrebbero provocare la manifestazione dei falsi allarmi, ti suggerisco di dotarti dei sensori a tenda o delle barriere a stilo, entrambi in grado di evitare i falsi allarmi provocati dalla presenza di animali.

Inoltre ti consiglio di richiedere un sistema di allarme che ti consenta di poter beneficiare della funzione di parzializzazione giorno &notte, grazie alla quale avrai la possibilità di attivare l’impianto quando ti trovi all’interno dell’abitazione, e di collegarlo ad un segnalatore acustico buzzer o in alternativa ad una sirena interna per essere avvisata nel caso in cui si verifichi un’intrusione; si tratta di sistemi decisamente più discreti rispetto alle sirene da esterno e più appropriati in caso di parzializzazione. Oltre a ciò, ti occorrerà anche la dotazione di due attivatori, uno per l’ambiente esterno e l’altro per i locali interni. Infine, ti suggerisco anche di potenziare la sicurezza della tua villetta con delle inferriate, eventualmente e soprattutto per le finestre più vulnerabili e meno in vista della casa. Spero di averti fatto un quadro chiaro delle varie possibilità che hai, tienimi aggiornato e torna a scrivermi se dovesse servirti ancora il mio aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *