Kit di videosorveglianza: tutti i vantaggi

kit, vantaggi
Kit di videosorveglianza: tutti i vantaggi 4.20/5 (84.00%) 2 voti

Non è certamente una novità: sono molti gli studi che dimostrano come sentirsi protetti e al sicuri contribuisca al benessere psicofisico delle persone. I sistemi antifurto possono fare molto, ma non sempre sono sufficienti. Una maggiore sicurezza può essere garantita anche dai sistemi di videosorveglianza.

Quando parliamo di grandi aziende o di spazi pubblici, l’installazione di un sistema di videosorveglianza può richiedere la presenza di tecnici e/o installatori. Nelle abitazioni e negli uffici, invece, è possibile anche fare tutto da soli, acquistando kit per la videosorveglianza.

Generalmente i kit di videosorveglianza sono composti da due elementi fondamentali.

Il primo elemento è il DVR, anche detto videoregistratore digitale. Questo videoregistratore registra su hard disk i segnali provenienti dalle telecamere. In genere supporta quattro telecamere, ma i modelli di alta gamma possono arrivare a supportare fino a 32. Il DVR viene spesso collegato a un monitor che ne gestisce le immagini e può essere controllato da smartphone o da pc. La compressione da usare per una corretta visione delle immagini è H.264.

Il secondo elemento imprescindibile in ogni kit sono le telecamere. Possono essere posizionate nei punti di maggior interesse, sia in ambienti interni che esterni. Le telecamere specifiche per gli ambienti esterni sono dotate di speciali involucri che le rendono resistenti agli agenti atmosferici. Le telecamere si collegano al DVR grazie ai cavi presenti nel kit, in caso in cui siano di tipo filare. Negli altri casi, quando sono wireless, queste funzionano sfruttando le onde radio. In commercio, è possibile trovare telecamere di ultima generazione dotate di LED per le riprese in notturna, a seconda dei modelli, i LED possono essere da 24 o da 36. Alcuni modelli più sofisticati sono, inoltre, dotati anche di zoom ottici controllabili da remoto. La risoluzione di questi componenti è espressa in TVL e, in genere, le telecamere più utilizzate sono quelle da 420 TVL.

Il prezzo di un kit di videosorveglianza può variare dal tipo di modelli e dai suoi componenti. Si parte da poche centinaia di euro, per i modelli più semplici e con pochi componenti. Nei casi in cui siano più sofisticati e tecnologici, il costo può arrivare a sfiorare i 2000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *