Come prevenire i furti nella propria abitazione

furti
Come prevenire i furti nella propria abitazione 4.30/5 (86.00%) 8 voti

Certamente rientrare nella propria abitazione e trovarla svaligiata non è un’esperienza che si augura. L’effrazione ci fa sentire violati e si può finire per vivere male la propria permanenza in casa, in quanto non ci si sente più al sicuro all’interno delle mura domestiche.

È ormai comprovato che l’impianto antifurto possa far diminuire fortemente il rischio di subire furti. Già la sua sola sua presenza sembra sia un ottimo deterrente per i ladri, oltre a dare una maggiore tranquillità a chi vive in casa. Tuttavia, che siate muniti di un impianto antifurto o meno, è consigliabile seguire delle semplici regole in grado di prevenire non solo le intrusioni, ma anche eventuali furti.

In primo luogo, fate molta attenzione alle chiavi di casa: non dimenticate mai di portarle dietro con voi. Ad esempio, può essere molto pericolo lasciarle incustodite. Se qualcuno rubasse l’auto, attraverso il libretto di circolazione dell’auto, potrebbe facilmente risalire al vostro indirizzo.

Se andate in vacanza

È risaputo che, in occasione di ponti e nei periodi di vacanza, i furti nelle ville e negli appartamenti tendono ad aumentare esponenzialmente. Con alcuni piccoli accorgimenti, però, è possibile evitarli.

Se vivete in un condominio o in una casa non isolata, potreste lasciare una copia delle vostre chiavi a una persona di fiducia. Questo vi darebbe la possibilità di avere qualcuno che svuoti la cassetta della posta, verifichi di tanto in tanto che tutto sia in ordine e che, in caso di intrusione, possa intervenire tempestivamente. Inoltre, avvisate il minor numero di persone della vostra assenza ed non lasciate un messaggio in segreteria che informi chi chiama sulle vostre vacanze. Per far notare ancora meno la vostra assenza, potreste anche lasciare che la sveglia suoni con regolarità.

Proteggete porte e finestre

Proteggere i punti di accesso dell’abitazione è un aspetto fondamentale che siate in possesso o meno di un impianto antifurto. Il primo passo può essere acquistare un portone blindato a norma UNI. Inoltre, se l’abitazione o l’ufficio si trovano al piano terra di uno stabile, vi consigliamo di installare grate di protezione su tutte le finestre e porte finestre. Potrete trovare numerose tipologie di grate in commercio: fisse, scorrevoli, a scomparsa, adatte a tutte le esigenze. Un’ulteriore garanzia di sicurezza è rappresentata dai vetri antisfondamento che proteggono dalle intrusioni, ma sono ottimi anche come isolanti termici.

Le protezioni tecnologiche

Anche affidarsi alla tecnologia è una buona idea. Installare una webcam può essere un’ottima soluzione. Non solo: oggi la tecnologia ci consente di avere telecamere che, grazie a semplici software, sono in grado di inviare le immagini direttamente sul proprio smartphone o tablet. Sono anche in grado di avvisare attraverso una e-mail se c’è stata un’alterazione di movimento o temperatura, ovviamente tutto in base alle tecnologie che sfruttano le telecamere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *