Antifurto senza fili: consigli utili per la scelta

antifurto senza fili consigli
Antifurto senza fili: consigli utili per la scelta 4.20/5 (84.00%) 8 voti

Hai la necessità di scegliere un sistema antifurto per la casa? Una pratica soluzione che può garantirti una grande sicurezza è rappresentata senza dubbio da un antifurto wireless. Si tratta di un impianto di antifurto senza fili che permette di evitare, in fase di installazione, le opere murarie necessarie che devono essere messe a punto nel momento in cui si installa un impianto di antifurto con fili. Se stai pensando di acquistare un allarme wireless per la tua abitazione, ecco alcuni consigli utili che ti possono aiutare nella scelta.

Le frequenze nella scelta di un antifurto

La scelta di un antifurto wireless non deve essere lasciata al caso. Bisogna infatti considerare con attenzione tanti aspetti, a partire dalle frequenze. È opportuno valutare sempre il numero di frequenze per mezzo delle quali l’antifurto riesce a svolgere il suo compito.

Ricordati sempre che sarebbe opportuno scegliere un antifurto con un numero elevato di frequenze. In questo modo, attraverso questi canali di comunicazione, la centralina potrà comunicare in maniera rapida e senza problemi con le componenti periferiche. Può essere utile scegliere un antifurto con anti-jamming, una particolare tecnologia che consente di far scattare l’allarme automaticamente quando due frequenze non svolgono il loro compito.

La batteria e i kit personalizzati

Ma stiamo parlando di un antifurto senza fili, che funziona quindi con le batterie. Dovresti sempre conoscere quali sono le caratteristiche da considerare se devi acquistare un allarme di questo tipo, anche in merito all’autonomia della batteria che viene utilizzata.

È opportuno scegliere dei sistemi che ti permettono una grande personalizzazione. Infatti potrebbe essere necessario in certe occasioni effettuare un’espansione del kit di allarme, aumentando gli accessori e le componenti esterne. Sarebbe importante avere a disposizione un kit modulare, anche se momentaneamente, in fase di acquisto, non hai la necessità di aumentare il numero degli elementi e degli accessori collegati all’impianto. Potresti infatti averne necessità successivamente.

La scelta di un sistema antifurto, come abbiamo visto, deve essere molto precisa e, nel decidere quale allarme acquistare per la tua casa, dovresti sempre tenere conto del rapporto che c’è tra il costo e la qualità.

Non fidarti di offerte che sembrerebbero molto vantaggiose ed economiche, perché a volte potrebbero determinare proprio un calo nella qualità del prodotto che si acquista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *