Antifurto camper: prezzi e consigli

Antifurto camper: prezzi e consigli 4.70/5 (94.00%) 3 voti

Quest’oggi, nell’ambito della rubrica dal titolo “Antifurto della settimana”, non tratteremo di un solo impianto ma più in generale dei sistemi di antifurto specifici per la tutela del camper e del caravan, al fine di conoscere sia le caratteristiche che i vari commenti e pareri sull’argomento. Pertanto sì, non è sufficiente proteggere la propria abitazione in muratura, bisogna tutelare anche il camper, la nostra dimora su quattro ruote con tutto ciò che essa contiene. Per farlo possiamo prendere in considerazione diverse tipologie di antifurto per camper e caravan, in linea di massima abbiamo tre macro categorie di questi sistemi: elettronici, satellitari e meccanici; scopriamo di seguito le caratteristiche di ognuna di queste categorie. Dunque, per provare a proteggere i nostri veicoli ed il loro contenuto da eventuali violazioni, aperture e furti, si può ricorrere con facilità e a prezzi accessibili a varie soluzioni di sistemi antifurto, dai più semplici meccanici ed elettronici sino ad arrivare ai più sofisticati, come quelli satellitari, abbinati ad un vantaggioso servizio di controllo da remoto.

I sistemi di antifurto per camper elettronici rendono la possibilità all’utente di impostare su più livelli pre configurati, per esempio per segnalare l’allarme in maniera acustica o visiva, o ancora per bloccare totalmente l’avvio del motore. La prima ipotesi, per esempio, risulta molto utile per mettere in sicurezza il contenuto del camper, mentre la seconda per evitare il furto del veicolo stesso. Fra le case produttrici di questi sistemi di allarme per camper e caravan possiamo annoverare la Gemini, la GT Alarm, la Laserline e le avanzatissime Cobra Camper No Touch, che grazie alla tecnologia a raggi infrarossi difende dagli eventuali tentativi di scasso, e Camper NoTouch che scoraggia l’avvicinamento da parte di ladri ed intrusi.

Per quanto riguarda invece i sistemi di antifurto satellitari per camper, tramite l’impiego della tecnologia GPS permettono un verifica ed un controllo remoto della posizione del camper, il tutto con l’obiettivo di potenziare ed incrementare le probabilità, da parte del proprietario, di ritrovare il veicolo rubato. Naturalmente è fondamentale anche integrare altri sistemi di sicurezza per proteggere al meglio il contenuto del mezzo. Fra i migliori sistemi abbiamo Altea, Eurosat, Psyco, Smartsat e Viasat; da annoverare anche GPS web e Mobisat, localizzatori GPS senza canone.

Per ciò che concerne i sistemi di antifurto per camper e caravan meccanici, questi ultimi hanno lo scopo di dissuadere i malintenzionati con il tempo utile per la manomissione ed il sabotaggio, facendoli automaticamente dirottare verso altri obiettivi. C’è da dire anche che questa tipologia di sistema si sicurezza assicura una protezione pari a zero per quanto riguarda i beni contenuti nel quattroruote, poiché protegge solo ed esclusivamente dall’eventuale furto del camper.

Fra i più noti e diffusi in commercio abbiamo il Blindocar, il Blockshaft, il Bullock, il Meck Lock e il Tublock. Infine, per concludere al meglio questo articolo di approfondimento sui migliori sistemi di antifurto per camper e caravan, vi segnaliamo anche l’esistenza del sistema adottato dalla Polizia di Stato per effettuare le ricerche di targhe e mezzi rubati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *