Sistema antifurto misto per una maggiore protezione

Sistema antifurto misto per una maggiore protezione 4.20/5 (84.00%) 4 voti

Ciao,

da un anno vivo in un quartiere popolare romano, al quarto piano di una palazzina. La casa è grande e ho già un sistema antifurto via filo con sensori sulle finestre e sul portoncino blindato. Il problema è che stranamente la predisposizione non arriva ovunque e tre finestre rimangono scoperte, come potrei integrare la protezione?

Grazie mille

William

Ciao William,

immagino che la predisposizione sia stata realizzata precedentemente al tuo arrivo, questo però non toglie che tu possa intervenire per apportare delle modifiche. Certo, prima di rompere e iniziare i lavori, ti consiglio di chiedere a chi era lì prima di te, o al costruttore, se è a conoscenza del motivo di una simile mancanza. Magari c’erano problemi tecnici per intervenire in quella parte dell’appartamento e quindi sarebbe inutile qualsiasi intervento.

Se non riesci a portare i cavi, ti consiglio di sostituire la tua centrale con una mista che supporta componenti filari e wireless, in questo modo potrai usare dei sensori wireless lì dove non c’è predisposizione. 

  1. Unire il filare al wireless è sicuramente un’ottima soluzione ma difficilmente applicabile in ambito domestico.
    Se non si ha la predisposizione per il filare si può aumentare la sicurezza con un antifurto wireless a tripla frequenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *