Protezione volumetrica e perimetrale per villa indipendente

Protezione volumetrica e perimetrale per villa indipendente 4.80/5 (96.00%) 6 voti

Buongiorno,

innanzitutto ti faccio i complimenti per questo blog, ti seguo da un po’ e devo dire che i contenuti sono sempre molto utili e interessanti. Mi ritrovo oggi a scriverti perché io e mio marito stiamo cercando un buon impianto di antifurto senza fili per una villa indipendente con tre piani e uno interrato. Non siamo affatto degli esperti in materia, per questo abbiamo deciso di affidarci a degli operatori specializzati, che però ci hanno proposto delle soluzioni assai diverse fra loro. Ti spiego:

Il primo tecnico che abbiamo contattato ci ha proposto un sistema di antifurto con 13 sensori a raggi infrarossi attivi da installare sui muri della nostra abitazione a 2,5 metri circa da terra. Di questa tipologia di impianto d’allarme ciò che non ci convince riguarda il numero dei sensori da impiegare.

Il secondo tecnico ci ha proposto 5 rilevatori di movimento e due sensori, da installare su dei paletti di circa un metro, ai quali va aggiunto un rilevatore bidirezionale da montare su un lato della villa, sempre a circa un metro di altezza da terra. Questo altro tipo di impianto, secondo il nostro parere, non tiene molto in considerazione le peculiarità nonché tutte le zone sensibili della casa.

A questo punto vorremmo un terzo parere, ma siamo anche coscienti del fatto che per fare la scelta giusta è fondamentale per noi farci un’idea esaustiva e a 360 gradi di come funzionano questi dispositivi, del tipo di tecnologia impiegata e di come sia più corretto posizionarli ed installarli. Puoi aiutarci a risolvere tutti questi dubbi?

Grazie mille

Vanessa e Claudio

Buongiorno ad entrambi,

devo dire con franchezza che il quadro da voi descritto non è proprio chiarissimo, in special modo in quanto non comprendo bene quale sia la struttura della vostra abitazione e soprattutto quali sono le zone più sensibili di cui date solo un accenno. In tutti i casi, mi sembra di comprendere che le proposte che avete ricevuto dai due tecnici si riferiscono alla sola protezione perimetrale e, se seguite il mio blog, sapete bene che non sono mai d’accordo con chi non abbina al sistema perimetrale anche una valida copertura volumetrica per una protezione completa ed efficace in tutta l’abitazione.

In più, una villa indipendente a più piani può presupporre numerosi varchi d’accesso, e affidarsi alla sola protezione perimetrale espone di più agli eventuali tentativi di danneggiamento e manomissione, frequenti soprattutto all’esterno. Se fossi in voi sceglierei una protezione dei punti di accesso tramite l’installazione di sensori a tenda o di barre a stilo, e soltanto successivamente aggiungerei anche sensori o barriere per l’ambiente esterno. Meglio ancora se a tutto questo si aggiungono anche dei sensori volumetrici per interno da montare “a trappola”, ovvero nelle aree di passaggio o in quelle più a rischio.

Sul discorso che fate alla fine dell’e-mail, ossia quello di conoscere meglio i prodotti, mi trovate senza dubbio d’accordo, poiché una buona ricerca sul web prima dell’acquisto può aiutare molto ad effettuare delle scelte consapevoli ed all’altezza delle vostre specifiche necessità di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *