Protezione perimetrale e sensori

Vota il post

protezione balconiBuonasera,

voglio proteggere il mio appartamento al quarto piano e per la sua scelta mi sto basando su quello che è successo la scorsa estate ai proprietari dell’appartamento di fronte al mio. Pare che le zone più vulnerabili di questi appartamenti siano le porte blindate e i terrazzi che possono essere raggiunti da quelli che li sovrastano.

Esistono dei sensori che possano proteggere il balcone?

Grazie

Tony

Ciao Tony,

proteggere il perimetro esterno è possibile e lo si può fare con tanti strumenti diversi: sensori a doppia tecnologia, sensori a tripla tecnologia o con doppio PIR passivo.

Se vuoi il mio parere, il doppio PIR passivo è la tecnologia più affidabile e la più immune dai falsi allarmi. Si tratta di raggi infrarosso, uno che punta verso il basso, l’altro orizzontale che devono essere interrotti insieme per far scattare l’allarme. Piccoli animali o foglie non possono interromperli contemporaneamente, per questo credo siano molto affidabili!

Dato che vanno installati all’esterno è bene fare attenzione anche alla tipologia di involucro, che deve essere IP56 o superiore per resistere agli agenti atmosferici.

In ogni caso, qualsiasi sensore di cui ho scritto può andar bene e sono tutti disponibili sia nella versione via cavo che in quella via radio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *