Perché non usare le telecamere di sicurezza finte

telecamere di sicurezza finte
Perché non usare le telecamere di sicurezza finte 4.40/5 (88.00%) 12 voti

Alcuni ricorrono all’installazione di telecamere di sicurezza finte, perché vogliono utilizzarle come deterrente nei confronti dei malintenzionati. Apparentemente possono presentare dei vantaggi, perché da molti vengono viste come un’ottima idea. Infatti le telecamere finte si rivelano pratiche, facili da installare, sono economiche e garantiscono un consumo energetico pari a zero. Tuttavia non è come sembra, perché ci sono sicuramente dei punti deboli che vanno considerati. Infatti un dispositivo finto può agire sì come deterrente, ma non può considerarsi come portatore di una condizione sufficiente a farci dormire sonni tranquilli.

Le telecamere finte hanno un effetto illusorio

Le telecamere finte si basano su un effetto illusorio, perché vogliono imitare in tutto e per tutto l’aspetto di una telecamera vera e indurre il ladro potenziale a rinunciare al furto. Tra l’altro nel corso degli anni la tecnologia ha permesso di sviluppare dei dispositivi molto ricchi di particolari, per riprodurre l’aspetto estetico, ma a volte anche quello funzionale, di una telecamera vera.

Per esempio alcune telecamere finte possono avere anche LED, fasci luminosi e spie lampeggianti e possono includere anche dei cablaggi e degli alimentatori fittizi. A volte si possono installare dei rilevatori di movimento che sono finti anch’essi.

Quali sono gli svantaggi delle telecamere di sicurezza finte

Il vantaggio più evidente legato all’uso delle telecamere finte è sicuramente quello del costo. Infatti ad un prezzo molto basso si possono acquistare delle videocamere che riproducono in tutto e per tutto l’aspetto di quelle reali e per l’installazione è davvero molto facile procedere, senza spendere chissà che cosa.

Ma ci sono degli svantaggi che bisogna considerare, perché sicuramente è molto più conveniente utilizzare un antifurto reale, con un sistema di videosorveglianza efficace, per scongiurare qualsiasi pericolo e ottenere un livello di protezione più adeguato.

Il ladro potrebbe scoprire facilmente di non essere veramente sorvegliato e questo potrebbe portarlo addirittura ad incoraggiarlo a commettere più facilmente il furto. Con una telecamera finta, paradossalmente, potremmo essere noi stessi a dare il segnale che la nostra abitazione non è sorvegliata.

Inoltre altri svantaggi si sommano a questi, considerando le varie coperture assicurative che potrebbero essere disponibili in caso di furto. Pensiamo al fatto che molte compagnie di assicurazione mettono a disposizione un rimborso in caso di furto, solo se la casa risulta protetta da un vero sistema di videosorveglianza garantito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *