La protezione del perimetro esterno e la funzione di preallarme.

La protezione del perimetro esterno e la funzione di preallarme. 4.30/5 (86.00%) 6 voti

Ragazzi, datemi una mano, devo assolutamente risolvere un problema molto ma molto serio.
Ho da poco acquistato una casettina su tre piano con corte esterna, già dotato di impianto di allarme antifurto costituito da volumetrici interni ed una sirena.

Ho però notato che esiste una predisposizione esterna su tre dei quattro lati, originariamente destinata a telecamere di videosorveglianza che io vorrei però destinare ai fili di sensori a tendina per i varchi di accesso.

Ho dubbi però sul fatto che questi lati sono esposti a fattori atmosferici ed alla presenza di piccoli animali domestici.

Tenente inoltre presente che ho già spesse grate alle finestre.

Grazie mille

Andrea.

Carissimo Andrea, complimenti per la lucida analisi delle necessità difensive, sembri uno del mestiere.

Scherzi a parte, proprio grazie al fatto che le tue finestre risultano già dotate di griglie esterne di protezione, ed allo scopo di scongiurare l’influenza di fattori climatici esistenti, potresti adottare per ciascuna finestra, una coppia di barriere a raggi infrarossi che risultano molto ma molto affidabili.

Aggiungerei al progetto, se sei d’accordo, un paio di telecamere esterne, meglio se dotate di motion detection al fine di collegarle alle luci esterne del giardino e realizzare un’ottima funzione di preallarme, che ne pensi?

Considera in tal modo di poter vedere subito cosa ti succede intorno senza uscire fuori.

In bocca al lupo.

 

  1. Io, in funzione di preallarme ho montato barriere ad infrarossi.
    Il risultato è davvero eccezionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *