Impianto di videosorveglianza economico

Impianto di videosorveglianza economico 4.40/5 (88.00%) 2 voti

Domanda:

Buonasera,

mi chiamo Ignazio e sono titolare di un negozio ubicato non lontano dal centro di Pescara, per motivi di sicurezza ho deciso di acquistare ed installare una o al massimo due telecamere di videosorveglianza dentro il locale stesso per avere tutto sotto controllo. A tal proposito, facendo un po’ di ragionamenti anche di natura economica, preferirei una soluzione fai da te ad un prezzo accessibile, e la possibilità di registrare direttamente su un hard disk esterno di quelli che si trovano facilmente in commercio. Ah ti specifico che non mi occorre il controllo da remoto ma soltanto una registrazione continua. Sapresti darmi un po’ di indicazioni al riguardo? Un’azienda seria e sicura a cui affidarmi per l’acquisto e la consulenza? Ti ringrazio tanto, confido nei tuoi consigli!

Cordiali saluti

Ignazio

Risposta:

Buonasera Ignazio,

grazie a te per aver scelto questo blog! di dico subito che per dotarti di un sistema di videosorveglianza fai da te ed economico di questa tipologia, ti consiglio di comprare i vari componenti singolarmente. Per farlo in totale tranquillità e con tutte le garanzie di sicurezza di questo mondo, er realizzare il tuo impianto devi acquistare:

  1. a) Un videoregistratore per la videosorveglianza Digital Video Recorder (in sigla DVR) da quattro canali: li puoi trovare facilmente nella sezione dedicata alla videosorveglianza, i modelli esposti sono entrambi molto validi.
  2. b) Due telecamere (trovi anch’esse nella sezione dedicata alla videosorveglianza): con una spesa di 65 euro + iva ti doti di una videocamera abbastanza buona, se invece desideri un qualcosa con più alte prestazioni, con pochi euro in più porti a casa un modello 540 linee Sony CCD ad un prezzo molto interessante.
  3. c) L’hard disk lo puoi comprare da te, ma devi sceglierlo interno, non esterno: devi acquistare un hard disk Sata, va benissimo quello da 500 GB, per quanto riguarda i backup li potrai effettuare su un hard disk esterno.
  4. d) Due alimentatori da 1 Ampere (li puoi reperire nella sezione dedicata agli accessori per la videosorveglianza).
  5. e) Per ciò che concerne i cavi, nella sezione al di sotto degli accessori si videosorveglianza, troverai dei cavi già pronti all’uso o in alternativa delle matasse che se preferisci si possono comporre.
  6. f) Per il monitor puoi utilizzare anche una televisione oppure un classico display da pc (ciò garantisce un rilevante risparmio economico).

Dopo questa lista di informazioni, ecco qui che puoi realizzare il tuo sistema di antifurto con una spesa ridotta ma con prodotti di qualità e risultati assicurati; in tutto questo non dovrai fare altro che collegare due cavi per avere ciò di cui hai bisogno per la protezione del tuo negozio. Ad ogni modo, se dovessi avere altre domande o perplessità fammi sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *