Il sistema di allarme più innovativo: il nebbiogeno

Il sistema di allarme più innovativo: il nebbiogeno 4.80/5 (96.00%) 7 voti

 Per evitare di vedersi sottrarre i propri beni, bisogna ingegnarsi con sistemi di allarme tempestivi; non bisogna dare ai ladri il tempo di compiere la loro azione criminale. Se pensiamo ai commercianti che devono proteggere i loro negozi, che si possono saccheggiare facilmente, si comprende bene quanto siano determinanti anche i secondi che seguono all’attivazione dell’allarme.

Per fortuna recentemente è stato introdotto il sistema di allarme più innovativo: il nebbiogeno.

Il nebbiogeno è un dispositivo che ha la funzione di allontanare in pochi secondi i malviventi dall’ambiente in cui si trovano. Il ladro viene sostanzialmente bloccato prima ancora che possa compiere il furto. Ma come funziona il nebbiogeno?

Se l’impianto d’allarme rileva una presenza attraverso i sensori volumetrici, viene immediatamente attivato anche il nebbiogeno che in poco tempo saturerà l’ambiente di una nebbia fittissima in grado di annullare la visibilità. La nebbia prodotta dal nebbiogeno è in ogni caso una formula atossica e inoffensiva. Inoltre non lascia residui nel luogo dove viene immessa.

Il Nebbiogeno va allacciato alla rete elettrica ma è dotato anche di batterie per garantirne il funzionamento se c’è un’interruzione di corrente. Un nuovo alleato su cui contare!

 

  1. Questa tecnologia è una svolta.
    Una volta saturato l’ambiente di nebbia, il ladro che vede?
    ergo……desiste!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *