Come Collegare l’Antifurto a Polizia e Carabinieri

Vota il post

Grazie all’ aiuto del combinatore telefonico gli antifurti sono in grado di dialogare telefonicamente per inviare l’allarme. Gestisce tutto la centralina a cui arriva un segnale di allarme dai sensori, telecamere, contatti magnetici. Ciò fa attivare il combinatore che compone un numero telefonico predefinito , via linea fissa o gsm, e fa ascoltare all’ interlocutore il messaggio preregistrato. I numeri possono essere quelli dei nostri parenti, del nostro cellulare ma anche delle Forze dell’ Ordine. E’ infatti possibile collegare il nostro antifurto con Polizia o Carabinieri. Non tutti e due contemporaneamente però, dobbiamo scegliere l’una o l’altra.

Come farlo?

Abbiamo bisogno di fare una richiesta scritta. Per la Polizia di Stato si utilizza questo modulo. Va riempito specificando l’indirizzo della propria abitazione, locale commerciale o ufficio dove è ubicato l’allarme, essendo il più dettagliati possibile. Inoltre va indicato il numero del telefono che si utilizza sul combinatore telefonico.
Dobbiamo barrare la casella “A” se si tratta di un antifurto che utilizza al massimo due linee telefoniche. La casella “B” si riferisce a quelli più “complessi”. In quest’ultimo caso c’è bisogno di allegare dichiarazione di conformità dell’ impianto, Copia del certificato di riconoscimento dei requisiti tecnico professionali, copia conforme dell’autorizzazione rilasciata dal Ministero delle Poste e Telecomunicazioni.

collegamento antifurto polizia

Per i Carabinieri si utilizza questo modulo. Anche in questo caso dobbiamo riempire tutti i campi con i nostri dati personali ed indirizzo ove si trova l’allarme. In questo caso c’è da riportare in maniera scritta il messaggio che viene letto dal combinatore telefonico ed un eventuale indirizzo di chi custodisce le chiavi della casa. Servirà ai militari per disattivare l’allarme o controllare l’abitazione.

Meglio Polizia o Carabinieri? Scegliete in base alla vicinanza del Commissariato o della caserma. E’ chiaro che l’intervento sarà più rapido ed immediato anche perchè le forze dell’ Ordine che hanno una base fissa conoscono meglio il territorio e sapranno trovare con più facilità la vostra casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *