Antifurto per villa: sensori e sistemi per la sicurezza

antifurto villa
4.8/5 - (16 votes)

Quale antifurto per villa scegliere, per usufruire di un’adeguata protezione? Sicuramente le esigenze di chi ha una villa, in tema di antifurto da predisporre, possono essere diverse rispetto a coloro che vivono in un appartamento. Spesso siamo in presenza di una villa isolata, ma anche quando la nostra villetta è circondata da altre costruzioni non dobbiamo certo trascurare il fattore della sicurezza. Per questo motivo dobbiamo sempre fare riferimento ad un antifurto perimetrale e a delle specifiche barriere capaci di rilevare la presenza eventuale di terze persone non autorizzate nei pressi della villa.

Perché installare un antifurto in villa

La prima cosa che bisogna fare nel momento in cui si deve scegliere un antifurto per villa è quella che consiste nel valutare i punti deboli della costruzione. Se l’immobile è collocato ad altezza della strada, è importante considerare che eventuali malintenzionati potranno trovare delle vie di accesso nei muri che circondano l’edificio.

Senza dubbio un buon modo per cercare di scoraggiare i possibili ladri è quello di installare un corretto sistema di illuminazione. Ma da solo questo sistema non basta, visto che è necessario in molti casi installare un impianto di allarme con un antifurto per villa affidabile e preciso nel suo funzionamento.

I sensori esterni di un antifurto per villa

Uno degli elementi che compongono un antifurto di questo tipo è costituito sicuramente dai sensori esterni, che danno la possibilità di rilevare l’eventuale presenza di estranei nei pressi dell’edificio. Si potrebbe sistemare quindi un insieme di sensori infrarossi, che sono molto sensibili e possono segnalare presenze estranee con una grande affidabilità.

È possibile installare questi sensori in diverse combinazioni, anche sui muri perimetrali oppure sulle finestre. Le possibilità sono veramente tante per contribuire alla sicurezza dell’abitazione in modo adeguato.

In generale ricordiamo che gli antifurti frutto delle innovative tecnologie svolgono le loro funzioni con una grandissima precisione. Per esempio i sensori moderni riescono ad evitare i falsi allarmi, distinguendo ad esempio se a compiere un movimento è un essere umano o un animale. In questo modo eviteremo che possa scattare l’allarme se nell’area intorno alla villa si trova a passare, ad esempio, un gatto.

Gli altri sensori per la villa

Per una maggiore sicurezza in villa, poi, possiamo abbinare al sistema antifurto per villa anche i sensori antisfondamento per i vetri, che si attivano nel momento in cui il vetro delle finestre viene colpito. Inoltre possono essere molto utili anche i sensori magnetici, che sono abbastanza economici e si possono installare proprio alle finestre, ma anche sulle porte di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.