Videosorveglianza e telecamere IP

Vota il post

La videosorveglianza rappresenta un plus in un sistema antifurto di buona qualità: è utile a controllare con maggiore accuratezza zone particolarmente sensibili di uno stabile, di un’abitazione, di un’attività commerciale. Il controllo avviene attraverso le immagini riprese in tempo reale, per farlo le telecamere IP sono le più usate perché in grado di comunicare attraverso internet. Questi prodotti sono disponibili via filo o wireless e hanno un buon rapporto qualità-prezzo: con 100 euro si porta a casa una telecamera IP di ultima generazione.

Ecco i parametri da tenere in considerazione se state pensando di acquistare una telecamera IP:

  • la forma – possono essere a forma sferica (dome) o a proiettile (bullet), non c’è differenza tra loro, ma le bullet sono indicate per il montaggio a muro, mentre le dome per il montaggio a soffitto o con braccio metallico;
  • la sensibilità ala luce (Lux) – più basso è il parametro, più la telecamera è in grado di riprendere in condizioni di scarsa visibilità. Attenzione, però, le riprese al buio non sono possibili se non attraverso telecamere termiche;
  • la risoluzione – le telecamere più economiche hanno risoluzione 640 x 480, la qualità delle immagini è discreta, ma non permette di distinguere molti particolari. Le più sofisticate hanno una risoluzione di 768 x 576 o ancora meglio 1280 x 960, la qualità dei video è ottima, ma le immagini occupano molto più spazio, quindi si ha bisogno di molta banda per ottenere immagini fluide.

C’è poi da valutare se si necessita da telecamere IP fisse o mobili, ovviamente le più economiche sono le telecamere fisse, mentre più si sale col prezzo, più le funzionalità aumentano, ad esempio alcune telecamere IP possono essere mosse e controllate da remoto attraverso smartphone e/o tablet, rilevano la manomissione e sono in grado di distinguere i corpi mobili e fare zoom in maniera automatica.

Alcune telecamere non necessitano di router o di centrale, ma grazie all’indirizzo IP assegnato si collegano a internet e fanno tutto da lì.

Sono prodotti progettati e realizzati per essere montati all’esterno; quando state per acquistare una telecamera IP tenete in considerazione la sua classificazione – solitamente un numero di due cifre:

  • la prima indica il livello di protezione della scocca esterna contro atti vandalici, colpi e urti;
  • la seconda si riferisce al grado di resistenza all’acqua.

Un buon prodotto deve essere contrassegnato dalla sigla IP55 o maggiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *