la migliore marca

la migliore marca 4.30/5 (86.00%) 2 voti

Al giorno d’oggi, sul mercato, si possono trovare senza alcuna difficoltà vari tipi di kit antifurto fai da te, i quali possono poi essere anche configurati in maniera autonoma andando a scegliere tra diversi tipi di componenti, per fare in modo che si possa scegliere ciò che più va ad adattarsi alle proprie esigenze ma anche alla propria possibilità economica. Scegliendo di dedicarsi al fai da te, inoltre, si può andare a risparmiare anche sui costi di installazione a cui si andrebbe invece incontro nel caso in cui ci si affidi a professionisti del settore.

Esistono, come già citato precedentemente, diverse tipologie di kit sul mercato.
Tale prodotto è un sistema antifurto dotato di una centralina che va a montare un combinatore telefonico GSM, il quale è in grado di chiamare fino a 8 numeri di telefono diversi. Al suo interno si trovano anche un sensore magnetico sia per porte che finestre, un sensore volumetrico da interno e una sirena che va ad autoalimentarsi grazie a dei pannelli solari.
Tale kit antifurto è inoltre wireless, espandibile, dotato di un modulo antijamming e soprattutto caratterizzato da una certificazione italiana.
Altro kit di sicurezza fai da te il quale è caratterizzato da una centrale supervisionata, due sensori volumetrici pensati per ambienti interni, un combinatore telefonico GSM e una sirena. Esso garantisce una protezione 24 ore su 24 ed è senza fili, integrabile con componenti diversi.
Nel caso si abbia la necessità di avere 2 kit antifurto, in modo tale da soddisfare esigenze diverse, esiste il Kit fai da te, adatto per delle installazioni perlopiù medio-piccole. E’ caratterizzato da una centrale ibrida a 8 zone, 4 sensori volumetrici chiamati “pet friedly”, perché riescono a captare la presenza di eventuali animali domestici in casa senza far partire l’allarme nel caso in cui essi siano in movimento, una sirena lampeggiante ed una particolare tastiera per poter effettuare la programmazione del kit. Nel caso in cui si voglia utilizzare il prodotto per ambienti interni e domestici, è disponibile un altro kit con una centrale a 4 zone, una sirena sonora, lampeggiante e che può essere autoalimentata ed un combinatore telefonico.
Altra marca pensata appositamente per garantire al cliente una facile e autonoma installazione dei sistemi di antifurto: questa mette a disposizione sul mercato kit fai da te sia in versione base, sia in versione premium ed exclusive. La versione più basica è dotata di una centrale di allarme a sei zone, la quale dispone di una batteria e di una scheda di espansione, un combinatore telefonico ed una sirena dotata di autoalimentazione. Tale versione, rispetto alle altre, è quella più economica e risulta particolarmente adatta per ambienti più piccoli, come potrebbero essere aziende medio-piccole oppure uffici o appartamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *