I sensori sismici, accessori utili di un sistema antifurto

sensori sismici
I sensori sismici, accessori utili di un sistema antifurto 4.21/5 (84.25%) 8 voti

Se vuoi sapere come rendere sicura al 100% la tua abitazione, dovresti riflettere sulla possibilità di adottare tutte quelle strategie necessarie per aumentare il livello di sicurezza, anche in riferimento alla protezione della casa dai furti. D’altronde considera che in commercio ci sono tante soluzioni a cui si può fare riferimento per una maggiore protezione della propria abitazione. Sono dei prodotti soprattutto frutto delle ultime tecnologie, come per esempio i sensori sismici e i sensori di rottura vetri. Vediamo di approfondire l’argomento.

Qual è il funzionamento dei sensori sismici

Anche i sensori sismici rientrano perfettamente fra le componenti che possono essere inserite all’interno di un sistema antifurto. Puoi trovare in commercio differenti sensori di questa tipologia, che ti danno la possibilità di monitorare i vetri delle finestre di casa tua.

Attraverso questi sensori puoi vedere se i vetri vengono danneggiati in seguito all’introduzione di un ladro nell’abitazione. Si rivelano molto utili, perché danno la possibilità di individuare con grande tempestività i tentativi di furto, perpetrati attraverso la rottura del vetro o attraverso lo scasso con colpi alle finestre. In pratica abbiamo a che fare con dei dispositivi che riescono ad individuare le vibrazioni violente.

I sensori sismici fra gli accessori di un sistema antifurto

In genere i sensori sismici si considerano come degli elementi accessori di un sistema antifurto, ma hanno una funzione molto importante, perché permettono di agire con grande tempestività.

Infatti il loro funzionamento dà la possibilità di abbinarli a dei sensori perimetrali, come per esempio i contatti magnetici. Oggi tendono ad essere sempre più usati e non vengono applicati soltanto alle finestre. Infatti possono essere installati anche sulle porte finestre, sui portoni, sulle inferriate e sulle vetrate.

Questi sensori sismici hanno un compito molto delicato. Possono essere gestiti anche da remoto, semplicemente in ogni situazione e in qualsiasi momento, anche attraverso un dispositivo mobile, come lo smartphone o il tablet.

In genere gli ultimi ritrovati della tecnologia moderna permettono a questi sensori di evitare falsi allarmi. Si dimostrano come degli strumenti molto utili e avanzati dal punto di vista tecnologico per individuare in modo immediato degli eventuali tentativi di intrusione nell’abitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *