Cos’è la modulazione di frequenza a banda stretta?

Cos’è la modulazione di frequenza a banda stretta? 4.40/5 (88.00%) 8 voti

Salve,

sono Riccardo e ti scrivo per avere delucidazioni su un sistema antifurto via radio a doppia frequenza con comunicazione in modulazione di frequenza a banda stretta… Di cosa si tratta? Ne ho letto in giro, ma non è semplice “decifrare” per chi non è del settore!

Grazie mille

Buonasera Riccardo,

ovviamente saprai cosa s’intende per antifurto via radio o wireless, quindi sorvolo sulla spiegazione, invece immagino che a crearti difficoltà sia la dicitura “modulazione a banda stretta”. Per modulazione a banda stretta s’intende un metodo che riduce i disturbi che si potrebbero creare sulla frequenza d’interesse e sui canali vicini; questo è possibile grazie alla riduzione del canale di ricezione del ricevitore radio e alla conseguente limitazione del canale di ascolto. Se stai pensando di acquistarne uno, te lo consiglio! I problemi su questo tipo di sistemi antifurto sono pressoché nulli!

  1. Se ho ben capito, questa modulazione a banda stretta riduce il canale di ricezione della radio e si evita che vengano percepiti altri segnali che potrebbero essere presenti sulla stessa frequenza.
    Ma è l’unico modo per garantire l’immunità della radio dalle interferenze?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *